L’agente di Lewandowski non ci sta: «Il Pallone d’Oro 2021 non appartiene a Messi”

0
731

Pini Zahavi, agente dell’attaccante del Bayern Monaco e della nazionale polacca Robert Lewandowski, ai microfoni del tabloid tedesco TZ ha commentato l’assegnazione del Pallone d’Oro 2021, che ha visto ancora una volta Lionel Messi in cima al podio.

Il capitano del Bayern Monaco avrebbe già dovuto vincere nel 2020, quando l’edizione fu cancellata a causa della pandemia, e avrebbe avuto tutte le carte in regola per trionfare anche nel 2021. E invece a Lewandowski è stato destinato solo un amaro 2° posto.

“Congratulazioni a Leo Messi, un giocatore impressionante e un’eterna leggenda del calcio” ha commentato l’agente di Lewandowski, che ha poi aggiunto: “Ma il Pallone d’Oro 2021 non gli appartiene. Non questa volta. Il Pallone d’Oro appartiene a Robert Lewandowski. Non è stato rubato, ma è l’uomo che se lo merita“.

“Non sorprende che centinaia di milioni di fan abbiano difficoltà a credere al risultato di questo prestigioso evento calcistico. Lunedì l’evento si sarebbe dovuto concludere con la celebrazione del primo Pallone d’Oro di Robert ha concluso.