Inchiesta contro la Juventus, l’avvocato Di Cintio: “Plusvalenze sono legali. Non è reato senza dolo”

0
4935

L’avvocato bergamasco Cesare Di Cintio ha fatto chiarezza sulla questione plusvalenze che vede la Juve ed i suoi vertici indagati dalla procura di Torino:

Le plusvalenze sono legali. Non è reato senza dolo”, chiarisce subito il legale.

L’avvocato è stato interpellato da Tuttosport sulla vicenda ha spazzato via ogni dubbio dal punto di vista giuridico in merito alla correttezza della Juventus in tutta questa vicenda:

La plusvalenza è assolutamente legale: siamo di fronte a società di natura sportiva, ma anche commerciale, finalizzate a ottenere profitto” spiega l’avvocato.

In definitiva per l’avvocato Di Cintio è difficile stabilire quando la plusvalenza è fittizia:

Il dolo è l’elemento che determina il reato contestato ai dirigenti della Juve, serve un dolo specifico, cioè la consapevole volontà da parte dei dirigenti di alterare i valori dei giocatori, e quindi del bilancio societario, per ottenere un profitto”.