Conferenza Allegri: “Flop Chelsea? La brutta figura c’è stata e rimane, ma la partita da vincere era quella all’andata e l’abbiamo vinta”

0
2461

Conferenza fiume quella di Massimiliano Allegri, alla vigilia dell’impegno di campionato tra la Juventus e l’Atalanta.

“Partita difficile giocare con loro è complicato, bisogna giocare bene tecnicamente, squadra fisica, sarà una bella partita”.

Allegri torna su Chelsea-Juve: “La partita che contava l’abbiamo vinta a Torino, dispiace per Londra, siamo la Juve e fare queste figure non va bene. Ma la partita è stata in equilibrio fino al 55′. La squadra ha fatto un buon primo tempo, paradossalmente meglio a Londra nel 1T che in casa qui, a Torino abbiamo gestito meno la palla e difeso di più. Dopo il secondo a Londra ci siamo sciolti…”,

Passando ai singoli in vista della gara di domani, Allegri ha confermato: “Chiellini e Bernardeschi hanno lavorato con la squadra. Ramsey non è a disposizione, De Sciglio a disposizione martedì”.

Senza Danilo difesa a 3? “In questo momento qui si va avanti tranquillamente con la difesa a 4”.

Poi l’annuncio su Dybala: “Buona condizione, credo che partirà dall’inizio”.

Su Pellegrini – “Sta crescendo, non ho ancora deciso se giocherà lui o Alex Sandro”.

Tornando a quel che è successo a Londra:  “Ci sono momenti in cui si perde e c’è da restare calmi, si vince e c’è da arrabbiarsi, si perde e c’è la sfuriata, si perde e non c’è da arrabbiarsi . La brutta figura c’è stata e rimane, ne siamo dispiaciuti, ma la partita da vincere era quella all’andata”. 

Su Arthur: “Non so se giocherà, ma sono molto contento perché è un professionista serio, ha entusiasmo, fa sempre il meglio ed è a disposizione della squadra. E’ la cosa più importante”.

Tornando ancora sulla Champions League:  “Giocheremo la Champions a marzo, quando sarà un’altra stagione e bisognerà arrivarci bene, con tutti a disposizione. Le stagioni non sono uguali, a marzo ce ne sarà completamente un’altra”.