Padovan: “Rigori Juve entrambi nettissimi. Incomprensibili le proteste di Sarri. Si lamentava così anche quando era alla Juve”

0
1810

Giancarlo Padovan celebra la vittoria della Juve sulla Lazio: “Non la migliore Juve della stagione, ma quella che piace di più ad Allegri, ha vinto nettamente a Roma, in casa della Lazio”, le prime parole del giornalista sulle colonne di Calciomercato.com

Il giornalista precisa subito che i rigori concessi alla Juve sono “entrambi nettissimi”, e che sono “incomprensibili le proteste di Sarri e della sua vulcanica panchina”.

A testimonianza del predominio della Juve, Padovan racconta due dati: “il 60 per cento di possesso palla della Lazio e lo zero nei tiri in porta (a parte una prevedibile conclusione di Milinkovic Savic) degli uomini di Sarri. Come potevano pensare di vincere?”

Tornando ai rigori, Padovan certifica che sul primo penalty “l’arbitro Di Bello è stato richiamato al Var. Eppure era tutto chiaro anche in diretta e ad occhio nudo”.

“Stranissimo (o forse no, si lamentava anche quando era alla Juve) che Sarri abbia protestato senza misura”.