Bonucci: “Polemiche per l’assenza contro la Fiorentina? Mancanza di rispetto”

0
3983

Alla vigilia di Italia-Svizzera, il difensore della Juventus e della Nazionale Italiana ha parlato dell’importante sfida che domani attende gli Azzurri, fondamentale per la qualificazione ai Mondiali in Qatar.

Non vediamo l’ora. C’è tanta voglia di scendere in campo domani sera e fare una grande prestazione con il giusto entusiasmo e la giusta pressione addosso. Dobbiamo giocare con pazienza. Ci aspettiamo un grande apporto da parte del pubblico che sarà tantissimo domani sera. Rivivere questo stadio con tantissimi tifosi dalla nostra parte ci deve spingere a fare una grande prestazione perché poi il risultato è soltanto una conseguenza. Da parte nostra c’è tanto entusiasmo e tanta voglia di fare bene“. 

“Per loro portare via una vittoria qui all’Olimpico sarebbe il lasciapassare per il Mondiale – ha aggiunto Bonucci -, quindi non credo che verranno qua a difendersi e basta. All’andata ci è mancato solo il gol, ma sono sicuro che domani sera faremo una grande prestazione anche sotto questo punto di vista”.

Una sfida cruciale, quella di domani, che ne rievoca un’altra, quella di quattro anni fa contro la Svezia, un’occasione sprecata. L’esperienza del 2017 rimane dentro, come tutte le esperienze positive o negative, nel bene o nel male ti lasciano il segno“.

Bonucci ha poi risposto alle critiche rivolte a lui e Chiellini nelle scorse ore, soprattutto sui social, in merito alla loro assenza nella sfida di campionato della Juventus contro la Fiorentina“Le poche righe lette ci hanno fatto sorridere. Io sono tornato ieri ad allenarmi con la squadra, abbiamo fatto due giorni di recupero. Sabato ero un po’ affaticato – ha spiegato -, ma avevo dato ad Allegri disponibilità a giocare. Ha scelto Allegri e vedendo la prestazione ha fatto bene. Sono polemiche frivole, mancano di rispetto all’essere umano. Noi cerchiamo sempre la vittoria, sia con il club che con la Nazionale, e io non mi sono mai tirato indietro ha chiarito Bonucci.