Moggi: “Il caso Beha spiega Calciopoli. Vedrete cosa succederà alla Corte Europea di Strasburgo!”

0
9057

L’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi ha commentato la sentenza della Corte di Cassazione secondo la quale la Rai deve risarcire la famiglia di Oliviero Beha demansionato dal servizio pubblico dopo i fatti di Calciopoli.

Beha aveva delle opinioni diverse su Calciopoli poi suffragate dai fatti:

La sua visione del processo a Calciopoli era scomoda e perciò era stato zittito. Per lui era una farsa per limitare i danni, e aveva perfettamente ragione, perché non era stata solo la Juventus di Umberto Agnelli e dei fidi Moggi e Giraudo a manovrare ma anche l’Inter di Moratti e Facchetti, e poi oltre.

Attraverso il canale You Tube di Juventibus, Moggi ha espresso questo pensiero:

“Beha, è uno di quei giornalisti che ha visto i fatti di Calciopoli nella maniera giusta. Il caso Beha spiega Calciopoli. Vedrete cosa succederà alla Corte Europea di Strasburgo! La Juventus non ha mai chiesto ai designatori di vincere le partite. Altri si!”