Ravezzani: “Problemi Juve iniziati quando ha smesso di essere torinese. Ecco cosa serve ora”

0
2999

Fabio Ravezzani Il direttore di Telelombardia , ha provato a spiegare da dove nascono i problemi della Juventus.

Dopo il ko dei bianconeri a Verona, Ravezzani ha affidato a Twitter queste parole:

“Tanti gli errori della Juve, troppi. A cominciare dall’idea che se non vinceva era solo colpa degli allenatori. L’operazione Cr7 ha fatto perdere di vista i veri problemi della squadra. Altra illusione, la teoria del «corto muso».  Vincere solo di misura non è mai buon segno”.


Parole, quelle di Ravezzani che fanno il paio con quanto scritto del match: s

Agnelli dice: Basta pensare in grande. Giusto. I problemi della Juve sono iniziati quando ha smesso di essere torinese e ha cercato di fare il passo più lungo della gamba. Le operazioni Higuain, Cr7 e De Ligt hanno affossato la società. Ora serve un grande uomo mercato”.