Inter-Juve, Brambati: “Inzaghi, non andare a parlare davanti alle telecamere dando le colpe all’arbitro”

0
45

Inter-Juventus, terminata in pareggio 1-1, ha anche registrato l’espulsione per proteste del tecnico nerazzurro Simone Inzaghi che non ha trattenuto la rabbia per la rimonta della Juventus, dopo il calcio di rigore concesso dall’arbitro richiamato dal VAR per la verifica delle immagini dell’intervento falloso di Dumfries su Alex Sandro.

“Dopo un minuto e mezzo ho visto il VAR richiamare l’arbitro che era lì a due metri e aveva lasciato correre. Ho avuto un gesto di stizza che non è bello da vedere (ha lanciato in campo una pettorina, ndr), ma credo sia normale quando all’89‘ vedi fischiarti contro un rigore così“.

A commentare la reazione di Inzaghi anche Massimo Brambati che ai microfoni di TMW Radio non ha trovato attenuanti al tecnico nerazzurro:

Quando fai una cavolata devi dire che hai sbagliato, in particolare a mettere Dumfries. In quel momento lo hai messo e ti è andata male. Non andare a parlare davanti alle telecamere dando le colpe all’arbitro, prenditela con il giocatore che ha fatto un errore”.