Juve-Roma, A.Bosco: “Giornali, forcaioli con Orsato, innocentisti con altri. Non c’è stato un cane che abbia scritto una riga sulla rissa in Lazio – Inter”

0
575

Il giornalista e scrittore Andrea Bosco rimprovera i tifosi della Juve che non stanno apprezzando la “svolta“ (anche fortunata) imposta da Max Allegri.

Chi vuole lo spettacolo, vada alla Scala. Ho l’impressione che i tifosi non si rendano conto del momento complicato che sta vivendo la Juve. Con i conti in rosso nel quadro di un calcio disastrato”, le parole di Bosco nel suo editoriale per Tuttojuve.

Il giornalista torna poi sulla vicenda mediatico che ha messo in croce Orsato per l’episodio di Juventus-Roma:

“Hanno discusso, infangato, supposto, mentito (un benemerito collega ha parlato di “sconcia schifezza“ ) per poi scoprire che (brava “Telelombardia“ a mandare in onda l’audio) in sala Var avevano plaudito alla decisione di Orsato. Forcaioli con Orsato, innocentisti con altri”.

Le prove: “Come mai (Sarri a parte) non c’è stato un cane che abbia scritto una riga sul duello rusticano di fine Lazio – Inter? Rissa da strada che non ha comportato penalità per i maneschi colpevoli?

Tutto questo “sperando che domenica sera “la madre di tutte le partite“ non si riveli alla fine la consueta cloaca di recriminazioni e sospetti (in caso di vittoria della Juve) ve lo dico subito, signori della Federazione e della Lega: non azzardatevi”.