In vista della Roma, Moggi: “Juve in completa autostima”

0
620

L’ex dirigente bianconero Luciano Moggi nella sua consueta rubrica sul quotidiano Libero ha commentato la ripresa del campionato, dopo l’impegnativa sosta Nazionali.

“Tenendo presente che fino alla prossima sosta ben sette gare attendono le squadre di vertice in soli 22 giorni, sarà questo un momento importante per valutare le varie rose, se idonee qualitativamente e numericamente a sostenere questi tour de force” ha sottolineato Moggi, che ha poi analizzato la situazione delle big.

“Se il Napoli, onorando il pronostico che lo vede favorito, riuscirà a battere il Torino al Maradona, potrebbe aumentare addirittura il vantaggio sulle dirette inseguitrici dando dimostrazione di sopportare meglio di altre il peso delle tante manifestazioni a cui i giocatori sono sottoposti, in ragione di una rosa benfatta quanto a numeri e qualità”.

Moggi ha poi aggiunto: “Potrebbe quindi guadagnare punti sull’Inter in emergenza e anche sulla Roma impegnata domani all’Allianz di Torino contro la Juve che ci sembra in completa autostima dopo le tre vittorie consecutive. Oltretutto, Allegri potrà contare sul recupero di Dybala che inizialmente dovrebbe partire dalla panchina” (Allegri in conferenza stampa ha poi precisato: Dybala non sarà disponibile, potrà tornare tra una settimana massimo 10 giorni”, ndr).

“Mentre il Milan potrebbe tenere il passo della capolista vincendo a San Siro contro il Verona di Tudor, nonostante l’assenza del portiere Maignan per infortunio e di Theo e Diaz per Covid. Potrà contare nel rientro importante di Ibrahimovic che, con la sola sua presenza in campo, riesce a galvanizzare la squadra. Vediamo i rossoneri favoriti”.