Lazio: dopo solo un anno Lotito dice addio all’aereo privato

0
906

“La Lazio non ha voluto mancare l’appuntamento con la storia. Per volare più in alto, nei cieli d’Italia, d’Europa e del mondo, con il nostro simbolo e i nostri colori, memori dell’ispirazione dei Fondatori”.

Queste le parole usate poco meno di un anno fa dal presidente della Lazio, Claudio Lotito, in occasione della presentazione in pompa magna del Boeing 737-300 personalizzato biancoceleste, fornito dalla compagnia bulgara TayaranJet, che non aveva mancato di provocare numerose polemiche.

Ora, a distanza di neanche un anno dalla sua presentazione, i biancocelesti sono però costretti a dire addio all’aereo privato. Come riferito infatti dal quotidiano la Repubblica, le trattative di rinnovo con la compagnia bulgara proprietaria del velivolo, non sarebbero andate a buon fine e dunque i biancocelesti non potranno più contare sull’aereo marchiato Lazio.

Via dal velivolo la livrea con il nome e i simboli della Lazio, personalizzazione che all’epoca costò ben 150 mila euro, in attesa di trovare un altro cliente.