Giaccherini mette in guardia il Napoli: “Finché non si vince un campionato, non si festeggia”

0
585

Dopo le prime sette giornate di campionato, il Napoli svetta solitario in cima alla classifica a punteggio pieno, 21 punti, e non manca chi già sogna di portarsi a casa il tanto sospirato scudetto.

Inevitabili gli elogi alla squadra di Spalletti, ma c’è anche chi invece invita alla prudenza. Come l’ex centrocampista Emanuele Giaccherini, che ai microfoni di Radio Goal in onda su Radio Kiss Kiss ha commentato: Spalletti deve essere bravo a tenere un profilo basso. Napoli è una piazza che spesso, dal punto di vista dell’entusiasmo, ti travolge“.

“Se si impara anche dal passato, come da quel campionato da 91 punti con Sarri, diventa tutto più facile” ha aggiunto Giaccherini, ricordando la stagione in cui molti consideravano già in tasca il tricolore. “L’entusiasmo può essere un’arma a doppio taglio. Finché non si vince un campionato non si festeggia, come invece fu fatto dopo quel Juventus-Napoli, quando poi perse a Firenze“.