Alla festa di Ibra anche Moggi. Lo svedese: “Si capiva subito che era un uomo di potere”

0
1643

Alla festa di compleanno per i quarant’anni di Zlatan Ibrahimovic c’erano anche due grandi dirigenti che hanno segnato la carriera del centravanti svedese.

Si tratta di Adriano Galliani, ex dirigente rossonero e Luciano Moggi, ex direttore generale della Juventus.

D’altronde come non poteva invitare proprio Moggi: fu lui che per primo lo accolse in Italia. Nella sua autobiografia Ibra ricorda che mentre lui si lamentava delle docce che non funzionavano, la replica dell’ex dirigente bianconero fu tranciante: “Ricordati che non sei qua per stare bene, sei qua per vincere”.

Spiccano inoltre queste parole di Zlatan Ibrahimovic su Moggi: “Si capiva subito che era un uomo di potere”, le parole dello svedese.