Nedved: “Per il Toro gara dell’anno, per noi una delle tante importanti. La Juve con questi giovani avrà un grandissimo futuro”

0
8503

Il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved ha parlato ai microfoni di Dazn prima del Derby della Mole:

Queste le sue parole:

“Per il Toro gara dell’anno è normale, perché aspettano noi per poter fare una partita bella. Per noi è una partita importante, una delle tante importanti delle 38 che facciamo in campionato, niente di più”, ha detto Nedved, che ha così replicato in qualche modo alle parole di Juric in conferenza stampa.

Il Torino ci affronterà tipo l’Atalanta, mettendo pressione uno contro uno a tutto campo, o almeno a tutto metà campo. Però abbiamo giocatori molto adatti a questo tipo di gioco, bisogna mettersi alla pari per quello che riguarda la corsa e bisogna mettere qualcosa in più sul piano tecnico. Allegri e tutto il suo staff ci hanno pensato”.

E sui giovani:

Puntiamo molto su Kean, lo abbiamo scelto come nostro attaccante del presente e del futuro, credo che se lo meriti perchè conosce il mondo della Juve, è un ragazzo che da quanto è tornato è cresciuto tantissimo”.

“Al Psg è riuscito a fare 17 gol. Se avessimo preso un altro ragazzo dal Psg con un bagaglio di 17 gol avremmo parlato un fenomeno, se non fosse stato italiano. Noi ci puntiamo tanto, puntiamo sui ragazzi – avete visto che è andato a prenderli Cherubini con Arrivabene – e credo che la Juve abbia un grandissimo futuro”.