Conferenza Allegri: “Dobbiamo dare un altro colpettino alla classifica. Chiesa può fare il centravanti. Ecco chi porto in panchina domani”

0
5335

Dopo la vittoria contro il Chelsea in Champions League, la Juve si prepara ad affrontare il Torino nel Derby della Mole.

Massimiliano Allegri come di consueto presenta il match in conferenza stampa. Queste le sue parole:

“Il Derby rappresenta la stracittadina. Tornano i tifosi, sarà una bella partita. Dobbiamo sistemare la classifica: ci dobbiamo dare un altro colpettino”, le prime
dichiarazioni del tecnico bianconero.

Come consuetudine, Allegri regala i primi indizi sulla formazione: “Due ce li ho sicuri: Szczesny e Chiellini. Gli altri devo vederli oggi”.

Qualcuno fa notare al mister che questa è una nuova Juve:

“Non è la nuova Juve di Allegri. Col Chelsea c’erano degli assenti. Abbiamo giocato senza Dybala e Morata, e in quelle partite abbiamo visto che Chiesa può fare il centravanti”.

C’è un altra buona notizia che trapela dalle parole di Allegri: “Arthur, ieri si è allenato con la squadra. Può darsi che riporti lui e Kaio Jorge in panchina domani. Veniamo da tante partite, possibile ce ne sia bisogno. Arthur è un giocatore importante, lui alza il livello della squadra”.

Sulla metamorfosi di Alex Sandro: “Non c’entra Cristiano Ronaldo… Lo conosco da 5 anni ormai, ci sono annate in cui fa bene e meno bene. E’ un giocatore di valore assoluto, ha iniziato ma siamo sempre all’inizio”.