Calciopoli, Moggi: “Se la Corte Europea ha accettato il ricorso significa che ci sono elementi di cui parlare”

0
5639

L’ex Direttore Generale della Juventus, Luciano Moggi è tornato a parlare Calciopoli.

Come Giraudo anche Moggi è in attesa di conoscere l’esito del proprio ricorso alla Corte Europea e a quella sportiva italiana, e, ai microfoni di calcionapoli24.it, ha detto:

Il mio ricorso alla Corte Europea era stato accettato qualche anno fa, così come per Antonio Giraudo. Il tempo è quello che conoscete tutti per la giustizia sportiva italiana. Ho fatto questa cosa anni fa e penso che fino al prossimo anno non si saprà niente. Penso che verrà unificato a quello di Giraudo.”

La Corte Europea se accetta significa che ci sono elementi di cui parlare. E le nostre pratiche sono state accettate ma si entra nel merito solo quando ci chiameranno”, ha spiegato Moggi.

“Tutto quello che ha avuto la Corte d’Appello di Milano può essere sufficiente ma nella vita può succedere di tutto. Sono abituato a pensare che le cose si possono risolvere in un altro modo rispetto a quello in cui si spera”.