L’autogol di Mentana manda i tifosi bianconeri su tutte le furie: “Parli di rispetto per l’avversario e dopo 20 secondi vomiti odio sulla Juve”

0
1858

Non è passato inosservato agli occhi dei tifosi bianconeri, l’attacco di Enrico Mentana alla Juventus.

Il direttore del Tg7, noto tifoso dell’Inter, intervenuto nel dibattito sull’utilità dell’azionariato popolare nel calcio e nello specifico del progetto di Carlo Cottarelli Interspac, ha scatenato una bufera tra i tifosi della Juve con una battuta davvero infelice

“Il tifo deve essere rispetto per gli avversari, mi commuovo quando vedo persone che sfidano le intemperie con le maglie di calcio, fa sempre piacere vedere in giro la maglia dell’Inter e di altre squadre, tranne quella della Juve dato che la indossano solo per non essere espulsi”, ha detto Mentana parlando di fair-play.

Il giornalista è stato subito redarguito dai tifosi che hanno manifestato tutta la loro indignazione sui social:

Quindi è dimostrato scientificamente che il tifo pallonaro riesce a trasformare anche i più grandi professionisti in dei perfetti mentecatti”, scrive qualcuno.

O ancora: “Mentana inizia a fare un discorso parlando di rispetto per l’avversario e dopo 20 secondi vomita odio sulla Juve”.

Oppure: “Sappi che cosi l’azionariato popolare sembra solo una baracconata”.

Oppure: “Mi spiace ma con battute da bar sport svilisce se stesso se è veramente una persona intelligente” e e ancora: “Ora ho capito perché si chiama Interspac. Devono spacciare Mentana per un giornalista”.

O anche: “Credevo fosse una persona un tantino superiore. Non si finisce mai di imparare”.