Scudetto 2021/22: chi parte favorito per i bookmakers?

0
77

Il campionato è iniziato da poche settimane ed è ancora difficile tirare le somme sull’andamento delle 20 squadre della serie A. Tra chi sta soddisfacendo le attese e chi, invece, risulta già indietro sul tabellino di marcia, la classifica lancia però i suoi primi segnali: ma cosa ne pensano i bookmakers? Chi sono le squadre favorite per la vittoria finale del torneo?

Inter, Milan e Juve: una sfida sempre aperta

Quando si parla di scudetto, il pensiero va ovviamente alla Juventus e alle milanesi, le tre squadre più titolate della nostra serie A. Proprio i nerazzurri partono favoriti secondo tutti i principali siti di scommesse, sia quelli nazionali che i portali esteri non AAMS, che operando con una licenza internazionale sono altrettanto sicuri e legali nel nostro Paese: nonostante il cambio tecnico da Conte a Inzaghi e l’addio di Hakimi e Lukaku e con lo scudetto 2020/21 cucito sul petto, l’Inter resta infatti sulla carta la squadra da battere, con quote che non raggiungono mai i 3.00 punti.

Bianconeri e rossoneri seguono subito dopo, ma se per la Juve del ritornato Allegri l’inizio di campionato è stato molto al di sotto delle aspettative e la distanza rispetto alle prime posizioni è già considerevole, il Milan sta tenendo il passo inanellando risultati e prestazioni confortanti. La squadra di Pioli si attesta su quote tra i 5.00 e i 6.00 punti, che potrebbero tuttavia abbassarsi nelle prossime settimane.

Dal Napoli all’Atalanta: chi sono le possibli outsider

In un campionato incerto come quello di quest’anno, la corsa scudetto potrebbe allargarsi ad almeno altre quattro squadre. Il Napoli di Spalletti è sicuramente la prima delle outsider in corsa (quote che superano di poco i 6 punti): dopo aver tallonato più volte la Juventus negli anni passati, i partenopei intendono riprovarci puntando su bel gioco e solidità. Gli esperti criticano una rosa un po’ troppo corta per una squadra che deve lottare anche in Europa, ma al momento i risultati danno ragione agli azzurri.

Le romane possono essere l’altra sorpresa del torneo: i giallorossi, in particolare, dopo aver affidato la guida tecnica a un vincente come Mourinho, stanno dimostrando di essere partiti con la giusta mentalità, oltre che con una formazione di tutto rispetto. Quote vicine a quelle del Napoli, ma con qualche incertezza in più. Meno possibilità invece, almeno secondo i bookmakers, per la Lazio di Sarri, che non dispone di una rosa all’altezza delle squadre già citate e che attualmente risulta un po’ in difficoltà nel gioco.

Secondo gli scommettitori che intendono puntare sulla novità assoluta, infine, buone possibilità le ha anche l’Atalanta, reduce da diverse stagioni di altissimo livello e in continuo crescendo. Gli orobici sono partiti un po’ al rallentatore, ma già negli scorsi anni hanno dimostrato di essere devastanti una volta entrati in palla: con una rosa di alto livello che non ha subito scossoni durante il calciomercato e con le dirette concorrenti non sempre al top, l’undici di Gasperini può davvero inserirsi nella lotta scudetto, tanto da essere quotato poco più di Napoli e Roma (tra i 7.00 e gli 8.00 punti). La corsa è appena iniziata: le attese dei più esperti bookmakers saranno rispettate o prevarranno le sorprese? Non resta che mettersi comodi e godersi questa lunga sfida!