Cassano senza freni: “Alcuni miei colleghi in tv sono dei lecchini”

0
209

Nella consueta diretta sulla BoboTV, la trasmissione in onda su Twitch e condotta da Bobo Vieri, l’ex attaccante Antonio Cassano ha commentato diversi temi e non ha risparmiato severi commenti in particolare nei confronti di Immobile e Ribery.

Sul bomber della Nazionale Ciro Immobile, a digiuno sotto porta con gli Azzurri, Cassano è stato durissimo: Immobile ha fatto 150 gol con la Lazio ma continuo a dire che non sa giocare a calcio. Non gioca con la squadra. Immobile fa fatica, avverte proprio la paura, si vede, sbaglia anche passaggi di un metro. E quando gli dai palla non la vuole, lo avverto io che sono stato ex giocatore, sembra che scotti tra i piedi”.

Un attacco durissimo che ha scatenato accese discussioni sui social, alle quali Cassano ha risposto: “Non sono convenzionale? Alcuni miei colleghi in tv sono dei leccaculo“.

Cassano non ha usato giri di parole nemmeno nei confronti di Franck Ribery, fresco di firma con la Salernitana. Il francese ha voluto rilanciarsi in una nuova sfida senza voler ancora smettere di giocare, una scelta criticata da Cassano:

Ribery è stato un campione clamoroso, ma arrivi alla Fiorentina a 38 anni, smetti! Invece vai a giocare per la Serie B! Avrebbe fatto bene a smettere con dignità, da grande campione come noi lo ricordiamo, senza figure di m****. Qualcuno manipola quello che io dico, e quello che ho detto l’altra volta posso dirlo altre volte. Io non ho attaccato Ribery, lui è un campione di livello assoluto e non ho capito perché abbia scelto di andare in un club che lotta per la Serie B. È un super-campionissimo, ma non ho capito la sua scelta. Punto”.

Senza troppi giri di parole, Cassano ha poi risposto a chi ha criticato l’Italia di Mancini, attaccata severamente dopo i pareggi contro Bulgaria e Svizzera: Chi critica la Nazionale è un poveraccio“.