Cassano si azzuffa con l’agente di Jorginho: “Non mi manca niente, sono ricco e famoso. Sciacquati la bocca”

0
1949

Prosegue il botta e risposta al vetriolo tra Antonio Cassano e Joao Santos, agente di Jorginho.
Il motivo della diatriba, l’ipotetica vittoria del Pallone d’Oro da parte del centrocampista del Chelsea, possibilità non contemplata da Antonio Cassano.

Trancianti le parole dell’agente di Jorginho: “Al Pallone d’Oro è giusto pensarci e crederci. Cassano dice che sarebbe uno scandalo? Se lo dicessero Messi o Cristiano Ronaldo rispetterei la loro parola. Loro hanno vinto talmente tanto che dovrebbero comprare un’altra casa per conservare i trofei. Cassano forse è frustrato perché non ha vinto niente in carriera, magari avrebbe voluto vincere qualche riconoscimento importante. Le sue parole sono ridicole, dimostra solo frustrazione“.

Non si è fatta attendere la dura risposta di Antonio Cassano, che nel corso della diretta su Bobo Tv ha commentato: “Ho giocato nelle squadre più forti del mondo: Real Madrid, Milan e Inter. Se lui prende tutti i suoi assistiti non valgono me, che posso giocare con il piede destro legato. Io sono stato un fenomeno, solo la testa non mi ha aiutato. Non sono un frustato, nella vita non mi manca niente, sono ricco e famoso. La prossima volta che parli di Cassano sciacquati la bocca“.