spot_img
spot_img
mercoledì, Maggio 22, 2024

Parla l’agente: “Lukaku via dall’Inter? L’ha voluto la dirigenza”

spot_imgspot_img

A qualche ora dall’ufficialità del trasferimento di Romelu Lukaku dall’Inter al Chelsea, il suo agente Federico Pastorello, ha detto la sua con un lungo post su Instagram in merito alla trattativa che ha riportato a Londra Big Rom.

Pastorello ha deciso di intervenire “a fronte delle troppe insinuazioni e dei commenti a dir poco inopportuni degli ultimi giorni”.

“Ciò che non possiamo assolutamente tollerare – prosegue l’agente – sono le falsità, le insinuazioni, le offese e le minacce che abbiamo ricevuto (anche nei confronti della mia famiglia e delle mie figlie, per esempio) che hanno ampiamente superato il limite della civiltà, della decenza e della sopportazione”.

“La narrativa secondo la quale il trasferimento di Lukaku sarebbe stato ‘architettato‘ e ‘forzato‘ solo per assecondare interessi economici sta portando tutti assolutamente fuori strada – ha specificato Pastorello, che ha poi aggiunto: “L’aspetto economico è un dettaglio, ma non è il fattore principale che determina le nostre scelte e quelle dei nostri assistiti”.

Lukaku “Voleva vestire quella maglia, ci è riuscito appena 18enne e purtroppo se ne è andato prima di poter lasciare il segno e vincere qualcosa di importante. Questa sfida è rimasta come un tarlo nel suo cuore e nella sua mente per tutti questi anni. E quando, in modo quasi inaspettato, si è materializzata l’opportunità di riprovarci – a 28 anni dopo due stagioni da assoluto protagonista con l’Inter – quasi non ci credeva. Era la possibilità di chiudere il cerchio e, da professionista esemplare quale è, ha deciso che era il momento di accettare nuovamente quella sfida”.

“Posso garantire che l’a.d. Giuseppe Marotta, il d.s. Piero Ausilio – oltre che il tecnico Simone Inzaghi che si è adoperato in prima persona – hanno fatto tutto quanto fosse in loro potere per evitare questo trasferimento. Ma ci sono circostanze che vanno oltre la loro sfera decisionale e dipendono dalle indicazioni della proprietà, ha rivelato Pastorello.

Una lunga spiegazione che non ha placato gli animi dei tifosi, che hanno inevitabilmente commentato il lungo post, manifestando la loro delusione anche per il silenzio di Lukaku:

“Sinceramente ci aspettavamo delle parole da Lukaku. Ma probabilmente è troppo concentrato a contare i soldi…”.

- Advertisement -