L’Inter vira su Insigne. Marotta prova l’affondo: L’offerta

0
1116

L’Inter, orfana di Lukaku, ha deciso di puntare su Lorenzo Insigne.

L’Assalto dei nerazzurri per il capitano del Napoli prevede un’offerta di 15 milioni più il cartellino del cileno Sanchez.

L’attaccante dell’Inter guadagna però sette milioni di euro e dunque difficilmente potrà rientrare nella trattativa.

De Laurentiis dal canto suo, per liberare Insigne chiede 30 milioni di euro.

Marotta ha pronto per Insigne un contratto di sei milioni a stagione per quattro anni con concessione dei diritti d’immagine (negati a Napoli).

Questo l’articolo del Corriere dello Sport, che parla di offerta spaccata in due tronconi:

“Il primo, per chiuderla in fretta, in quella che nelle segrete stanze viene definita come ipotesi «complessa», prevede il riconoscimento al Napoli di quindici milioni di euro, da addobbare con la cessione di Alexis Sanchez, e un quadriennale per Insigne da sei milioni, arricchito dai diritti d’immagine che già da un bel po’ non vengono più acquistati”, si legge nel CdS

La seconda opzione, eventualmente andasse male adesso, potrebbe “svilupparsi a gennaio: sette milioni alla firma per il talento partenopeo, un accordo fino al 2026 alla cifra stabilita da sei milioni di euro e la concessione, sempre utile, di costruirsi una impalcatura pubblicitaria attraverso i diritti d’immagine”, commenta il CorSport.

Fonte: Corriere dello Sport