Tifosi nerazzurri sempre più infuriati: Cancellato il murale dedicato a Lukaku

0
392

L’Inter dà l’addio al suo gioiello Romelu Lukaku. Per 115 milioni l’attaccante belga si appresta ad indossare la maglia del Chelsea che gli garantirà uno stipendio di 15 milioni netti per i prossimi tre anni.

In atteso dell’annuncio ufficiale, gli infuriati tifosi della Curva Nord hanno nuovamente manifestato il loro malcontento, stavolta imbrattando il murale a San Siro dedicato al belga, cancellando così il ricordo dello scudetto che lo ha visto leader.

Dopo le visite mediche a cui si è sottoposto a Milano, Lukaku è partito ieri sera per Londra, con l’obiettivo di prendere parte al prossimo appuntamento del Chelsea in Supercoppa di mercoledì 11 agosto contro il Villarreal.

L’Inter continua a perdere pezzi, incassa denaro ma si ritrova a fare i conti con la tifoseria sempre più imbestialita a causa della gestione, ritenuta scellerata, che sta portando a vendere i suoi pezzi più preziosi.

Sperando che sia finita qui per i tifosi nerazzurri, anche se le voci su una possibile partenza di Lautaro Martinez, per il momento smentita dall’agente, sta creando ulteriori mal di pancia.