Dopo Euro2020, gli inglesi ora rosicano pure a Tokyo2020 e avanzano sospetti su oro Jacobs

0
1722

Rosicano gli inglesi. Dopo le batoste di Euro2020, ora i britannici devono sopportare una sconfitta ancor più grande, quella consumatasi nell’atletica leggera alle olimpiadi di Tokio2020.

A rovinare l’estate degli sportivi inglesi ci sono sempre gli italiani.

Dapprima gli azzurri a Wembley, adesso Marcell Jacobs nella finale dei 100 metri a Tokyo.

Tutti si aspettavano la vittoria di Zharnel Hughes, (che invece è stato squalificato per falsa partenza prima della finale) e invece a salire sul tetto del mondo è stato l’azzurro Jacobs.

L’impresa dell’italiano ha scatenato però immediatamente veleni, sospetti e polemiche in Inghilterra che attraverso Matt Lawton, un ex cronista del Daily Mail passato di recente al Times, ha accusato Jacobs, ironizzando sui progressi del centometrista italiano.

Ecco il suo Tweet del giornalista del Times:

“Il nuovo campione olimpico dei 100m, Marcell Jacobs, è sceso sotto i 10 secondi per la prima volta a maggio. È venuto qui e ha corso in 9.84 la semifinale e 9.80 la finale. Ah, bene…”.

Tanti i tifosi indignati per le parole al veleno del giornalista. Qualcuno cerca di zittire il cronista “rosicone”: “Sapete che rischiate una denuncia per diffamazione?“. O anche: “Chiunque vinca una medaglia è sottoposto automaticamente a test rigorosi subito dopo la gara. Tutto ciò dovrebbe stoppare immediatamente le discussioni e il chiacchiericcio ….”.