Juve, Maifredi: “Avere Ronaldo è come partire da 1-0. Cambiarlo a fine carriera non è possibile”

0
1064

Gigi Maifredi ha concesso una lunga intervista a Tuttomercatoweb.com in cui ha commentato le parole in conferenza stampa del neo tecnico della Juventus, Allegri.

Questo il pensiero di Maifredi: “La fascia di vice-capitano a Dybala è la dimostrazione che alla Juve confidano nell’argentino e che possa tornare quello di anni fa con proprio con Allegri, ossia ad un livello alto”.

Relativamente alle parole di Allegri su CR7, l’ex tecnico di Juve e Bologna non ha dubbi:

“Io dico che avere Ronaldo è come partire da 1-0: se lo cambi non so se porti vantaggio o no. La squadra non può adattarsi ma vanno tenute in considerazione le sue caratteristiche”.

“Non può esser ligio al modulo e la squadra deve capirlo. Spero che CR7 abbia tanto da dare e che sia rimasto convinto perché averlo al meglio è molto importante”.

Credo sia un valore aggiunto, non gli devi chiedere compiti tattici: è andare contro qualcosa che è nella sua testa. Del resto è uno dei più forti per vena realizzativa e intuizioni”.

Cambiarlo a fine carriera non è possibile, non ha più tempo di adattarsi ad un gioco diverso. Se dentro la squadra c’è qualcuno che dopo aver conquistato gli Europei pensa di aver qualcosa in più si sbaglia”.