Criscitiello: “Che bello prendere la coppa da sotto il naso di Principi e Principesse”

0
1812

Il giornalista Michele Criscitiello su TMW ha commentato il trionfo europeo dell’Italia, che ieri è riuscita nell’impresa di conquistare il titolo di campione d’Europa, dopo aver battuto l’Inghilterra ai rigori. Un’Inghilterra che sentiva di avere già in casa la coppa, che invece gli è stata sfilata dagli Azzurri, nonostante le previsioni dessero per sfavorita la squadra di Mancini.

“Che goduria. Tutti insieme, tutto d’un fiato. Ci siamo tornati ad emozionare, dopo i disastri di Giampiero Ventura – ha commentato Criscitiello. Il destino, però, ti riserva sempre qualcosa di speciale e dobbiamo dire cento volte grazie a Roberto Mancini. Che bello prendergli la coppa sotto il naso di Principi e Principesse. Abbiamo goduto, tanto, tutti insieme. Tutta la notte fuochi d’artificio e festeggiamenti. Alla faccia di chi sosteneva, tra i politici, che in Italia il calcio è uno sport come tanti altri e non esiste solo il calcio”.

Criscitiello ha poi aggiunto: “Il Milan per Donnarumma si starà mangiando le mani. Ha fatto un Europeo assurdo e perderlo, in A, fa male. Straordinario Chiesa, bene Insigne, Jorginho e le mezze ali. Mancini ha costruito una squadra super, tradito solo dalle prime punte. Non abbiamo attaccanti centrali. Immobile e Belotti due mega flop. Malissimo”.