Finale Euro 2020. I tifosi sulla telecronaca di Katia Serra: “Ha solo elogi per gli inglesi. Disastro”

0
3683

La notizia della positività al covid19 dello sfortunato telecronista Rai, Alberto Rimedio, accertata alla vigilia della sfida, ha portato nelle scorse ore ad un tam tam sui social in cui numerosi tifosi hanno lanciato l’appello che a commentare la finalissima di Euro 2020 Italia-Inghilterra, vinta dagli Azzurri, fosse lo storico cronista Bruno Pizzul.

Un’ipotesi non percorribile, come comunicato dallo stesso interessato, che ha portato la Rai ad affidare la telecronaca dell’ultimo atto degli Europei a Stefano Bizzotto e a Katia Serra, prima donna a commentare gli Azzurri in una finale ufficiale.

Sui social molti i commenti sull’ex giocatrice e giornalista, elogiata da molti per la sua preparazione sul piano tecnico, ma non sono mancate le critiche mosse a Katia Serra, per l’eccessiva tendenza a elogiare il club inglese, soprattutto nella prima parte della telecronaca:

“Capisco che sei amante del calcio e sei una cronista. Ma sei pur sempre italiana. Basta elogiare in modo così puntuale l’Inghilterra. Ogni tanto dille due parole sui nostri

“Ma Katia Serra che ha solo elogi per gli inglesi, che problemi ha con noi?”

“Con tutto lo stadio contro, potreste fare una telecronaca tifando Italia?”

“La prima commentatrice donna della Nazionale, ci dice che l’Italia ha il record di numero di fuorigioco di Euro 2020. È proprio una che ti mette di buonumore mentre stai perdendo 1-0 in finale. Disastro”.

“Katia Serra: “Incredibile vedere lo stadio tutto bianco. Bello vedere tutte queste persone con la maglia bianca a tifare la propria squadra. Bello“. Katia, queste note di colore, tienitele per te!”

E ancora:

Bizzotto dice che 4 minuti di recupero sono tanti e Katia Serra “Io me ne aspettavo 3”. Ecco Rai Sport che commenta la finale Italia-Inghilterra di Euro 2020, mentre l’Italia sta perdendo 1-0″

“Nella mia Rai ideale, Rai Sport durante l’intervallo della finale di Euro 2020 Italia-Inghilterra, sostituirebbe Katia Serra e il bordocampista con due di passaggio

“Katia Serra: “Sto vivendo un sogno”. E noi con te un incubo!”

“Ascolteremo Repice su Rai Radio1? Certo che sì!”.