Finale Euro2020, Chiellini: “Per anni ho chiesto Kane alla Juve, chiedete a Paratici”

0
3656

Giorgio Chiellini si è presentato assieme a Roberto Mancini in conferenza stampa alla vigilia della finale di Euro 2020 a Wembley contro l’Inghilterra.

“L’Inghilterra ha caratteristiche diverse dalla Spagna, sono arrivare in finale le squadre che hanno meritato e dimostrato di più. Basta vedere il loro score, sono una squadra solida, fisica con grandi individualità e con una organizzazione che ha dato una impronta di concretezza e solidità”, ha detto il giocatore della Juventus.

Non palleggiano come gli spagnoli, ma sono forti in tutti i reparti. Hanno subito mezzo gol su punizione e quando ha campo può farti davvero male”, ha aggiunto Chiellini.

Chiellini detta la ricetta: Serviranno cuore caldo e testa fredda, altrimenti non sopravvivi a una finale a Wembley contro l’Inghilterra – ha aggiunto – Bisognerà essere lucidi ed avere la situazione sotto controllo, anche se è impensabile avere la gara sotto controllo per 90 minuti. E’ una finale e per vincere bisognerà curare alla perfezione tutti i dettagli”, ha dichiarato il capitano.

Partite così potrebbero non capitare più nella carriera di un calciatore, stiamo cercando di sdrammatizzare la tensione – aggiunge – Sappiamo tutti quanto è importante questa gara. È un turbinio di emozioni, come per noi anche per loro. Bisogna godersela con tanta gioia, spensieratezza e un pizzico di follia”.

Chiellini spende parole di elogio per il capitano dell’Inghilterra Harry Kane: “Ricordo la prima volta che lo affrontai in un’amichevole, ha molteplici qualità. È incredibile, sono uno dei suoi più grandi estimatori, potete chiedere a Paratici per conferma. Lui ora se lo potrà godere al Tottenham, io domani avrò la fortuna di affrontarlo”, ha detto in conclusione il difensore della Juve.