Finale Euro 2020. Il timore di Ravanelli: “Ho paura che la tavola sia già apparecchiata per la festa dell’Inghilterra…”

0
1887

C’è molta attesa per la finalissima di Euro 2020 Italia-Inghilterra che si terrà domenica 11 luglio a Wembley e che andrà a chiudere un Europeo che in tempo di pandemia sembra valere quanto un Mondiale.

A commentare l’importante sfida contro gli inglesi, l’ex attaccante bianconero Fabrizio Ravanelli, che nel corso di un’intervista a Il Mattino, non ha fatto mistero dei suoi timori.

“Che partita mi aspetto? Molto attenta e controllata, perché entrambe le squadre avranno grande rispetto l’una dell’altra. Ecco perché mi aspetto possa essere una sfida con pochi gol ma tatticamente molto interessante. Noi abbiamo giocatori di esperienza come Bonucci e Chiellini, e per gli inglesi quel clima può diventare più oppressione che pressione”, ha commentato Ravanelli, che ha poi aggiunto:

“Ma in realtà ho paura che la tavola sia già apparecchiata per la festa dell’Inghilterra… Quel rigore contro la Danimarca era inesistente, una cosa scandalosa“.