Caso Salernitana, Sconcerti: “Pessima figura del presidente Gravina e dell’intero Consiglio Federale”

0
1310

La Salernitana è in Serie A. Promozione conquistata 2 mesi fa sul campo, a cui è seguita l’iscrizione ufficiale, dopo gli ostacoli dati della multiproprietà del presidente della Lazio Claudio Lotito. Il club granata passa così ad un trust, che avrà il compito di amministrarlo in modo indipendente e di venderlo entro e non oltre la fine del 2021, pena l’esclusione dal torneo anche a campionato in corso.

A commentare il della Figc di Gabriele Gravina, il giornalista Mario Sconcerti, che su tuttomercatoweb ha messo in risalto la figuraccia del Consiglio Federale.

“Il caso Salernitana è finito come doveva e come avevamo previsto: con una deroga. Lotito è una persona strana, ma finché il calcio resta una situazione terrestre, nessuno può chiedere a nessuno di vendere un’azienda che vale decine di milioni in due mesi. Perché non bastano nemmeno per vedere seriamente i conti. E nessuno può mettere leggi arbitrarie che per primo ha infranto”, ha commentato il giornalista che ha poi aggiunto:

“Ha fatto una pessima figura il presidente Gravina e l’ha fatta l’intero Consiglio Federale che ama discutere di tutto, ma mai di se stesso”.