Zoff: “Questa Nazionale ricorda la mia, Chiellini ringhia alla Gentile, Chiesa vola come Conti”

0
1043

Sulle pagine del quotidiano il Messaggero lo storico portiere Dino Zoff, parlando dell’Italia di Roberto Mancini, l’ha paragonata alla sua Nazionale del 1982, che divenne campione del mondo.

Un’Italia in attesa di disputare l’attesissima finale degli Europei a Wembley contro l’Inghilterra, uscita vittoriosa ieri dal confronto contro la Danimarca.

“Una vittoria sarebbe importante per il Paese, come fu quella del 1982 – ha dichiarato Zoff -. Il successo di Madrid riaccese l’Italia, riportò sorrisi, mi auguro davvero che possa valere lo stesso per la Nazionale di Mancini, che a Londra domenica ha la possibilità di fare un grande regalo agli italiani. Ce lo meriteremmo, tutti quanti, dopo l’anno e mezzo che abbiamo vissuto. Non dimentichiamo che noi abbiamo pagato il prezzo più alto al Covid. Questa Nazionale ricorda la mia, Chiellini ringhia alla Gentile, Chiesa vola come Conti“.

In merito a Gigio Donnarumma, passato dal Milan al Psg, Zoff ha dichiarato: “Non so se sia paragonabile a me o a Gigi Buffon, siamo in un’altra epoca storica, questo ce lo dirà solo il tempo e i risultati che gli auguro possa ottenere con la Nazionale e non solo. Di sicuro, ha il talento per fare una grande carriera“.