Moviola Inghilterra-Danimarca. L’ex arbitro Pieri conferma: “Il rigore non c’era. Sterling era già in tuffo”

0
16003

Ha fatto scalpore il rigore concesso all’Inghilterra nella semifinale di Euro2020 contro la Danimarca che ha consentito agli inglesi di accedere alla finale e sfidare l’Italia.

Tiziano Pieri ha analizzato la prestazione dell’arbitro Makkelie nella controversa direzione di gara di Inghilterra-Danimarca:

Norgaard su Kane sembra rigore, poi l’immagine fa vedere che è lo stesso Kane a colpire la gamba dell’avversario”.

“Il rigore agli inglesi? Dalle riprese, sembrerebbe che ci fossero due palloni abbastanza vicini, se fosse così l’assistente avrebbe dovuto indicare all’arbitro di fermare il gioco”.

A me non sembra però un pallone, ma un palloncino che si è appoggiato sul terreno di gioco, la forma è più allungata rispetto a quella di un pallone”.

Quanto al rigore, molto probabilmente Makkelie sanziona l’ancata di Jensen ma Sterling è già in tuffo: il VAR conferma la decisione con un silent check. A mio modo di vedere, non è rigore perché è già in tuffo simulando un contatto con Maehle che non c’è”, ribadisce l’ex arbitro internazionale.