Luciano Moggi: “Allegri? Mai stato vicino all’Inter”

0
1246

L’ex direttore generale della Juventus, Luciano Moggi, ai microfoni di Radio Bianconera ha parlato del mercato dei bianconeri, ma anche del bel risultato raggiunto in questi Europei dalla Nazionale di Roberto Mancini, che domenica prossima disputerà la finale a Wembley contro l’Inghilterra.

“L’Italia contro la Spagna ha lasciato un po’ a desiderare – ha commentato Moggi – però abbiamo superato il turno, siamo in finale, godiamoci il momento. Fino a che la fortuna assiste va tutto bene. Ma non è solo questione di fortuna, è una squadra umile, che sa soffrire e superare anche momenti difficili, e di momenti difficili ce ne sono stati tanti”.

Uno dei giocatori che si è messo in mostra in questo Europeo è senza dubbio il centrocampista del Sassuolo Manuel Locatelli, da tempo obiettivo di mercato dei bianconeri. “Si può già considerare juventino? Eh, più o meno… è molto facile che possa passare in bianconero, è già da diverso tempo in trattativa con la Juve. La cifra? È un ottimo giocatore, ma meno si investe e meglio è. Inserito in una trattativa con un giocatore in cambio, potrebbe andare bene”.

Alla domanda se Massimiliano Allegri sia stato vicino all’Inter, prima di tornare sulla panchina della Juve, Moggi ha risposto: “No no, Allegri è sempre stato a Torino, non c’è mai stato niente con l’Inter. Parlare, si parla con tutti, ma non è mai stato vicino ai nerazzurri“.

Infine, due punti interrogativi della prossima stagione, Ronaldo e Dybala: “Restano entrambi – ha commentato Moggi -. Ronaldo ha un contratto ancora per un anno. In quanto a Dybala, ci sono pareri discordanti su di lui, non è molto simpatico all’opinione pubblica e per questo motivo lo confermerei immediatamente, ha commentato ironicamente Moggi.