Chiesa, il leader: “L’allenamento mi migliora e i frutti del mio lavoro e del mio essere professionista poi li porto in campo”

0
910
Londra (Inghilterra) 06/07/2021 - Euro 2020 / Italia-Spagna / foto Uefa/Image Sport nella foto: Federico Chiesa

Federico Chiesa è stato premiato come l’MVP della semifinale tra Italia e Spagna:

Il suo gesto tecnico non è passato inosservato tra gli addetti ai lavori:

Abbiamo rimesso la squadra al centro del villaggio, non la Chiesa” – ha detto scherzando a Sky, Federico.

Era una partita difficile ma siamo stati squadra fino alla fine, anche nei rigori. E alla fine questo aspetto ci ha premiato”.

“Quel video nel quale dissi che avrei segnato all’Europeo l’avevo già visto due anni fa, mi ha fatto piacere rivederlo in questa occasione perché siamo stati la coppia padre e figlio a segnare all’Europeo ed è stato un bellissimo momento”.

Il premio da migliore in campo la dedico a Spinazzola insieme a tutta la vittoria, abbiamo giocato per lui e speriamo di regalargli una grande gioia in finale”.

“E’ ovvio che i giorni per recupere sono pochi, in questa stagione abbiamo giocato ogni tre giorni ma siamo atleti anche in questo, saremo pronti per scendere in campo”.

“Io leader? Non è che è una minaccia… Come ho sempre detto io penso all’allenamento giorno per giorno, l’allenamento mi migliora e i frutti del mio lavoro e del mio essere professionista poi li porto in campo”, ha detto Chiesa dopo essersi portato a casa il premio di miglior calciatore della serata.