Il drammatico racconto del medico danese che ha soccorso Eriksen: “Si è aggrappato alla vita”

0
5406

Parla il medico della Nazionale danese, Morten Boesen, colui che ha soccorso Eriksen in campo, subito dopo il malore nei minuti finali del primo tempo di Danimarca-Finlandia .

Questo il suo racconto: “Siamo stati chiamati in campo appena Christian è caduto: non lo vedevo, ma era abbastanza chiaro che avesse perso conoscenza”, le prime parole del medico.

Quando siamo arrivati da lui era su un fianco: respirava e gli ho sentito il polso”.

Poi il racconto del dott. Boesen diventa drammatico: Ma all’improvviso non c’era più battito e abbiamo cominciato il massaggio cardiaco. L’aiuto è arrivato veramente, veramente in fretta dallo staff medico e con la loro collaborazione siamo riusciti a fare quello che dovevamo fare”.

“Abbiamo cominciato a intervenire per tenerlo in vita. Per fortuna lui si è aggrappato alla vita”.

A quelle del medico si aggiungono anche le parole del c.t. della Danimarca, Hjulmand: “Non potevamo prendere alcuna decisione fino a quando Eriksen non avesse ripreso conoscenza. Una volta che lui si è ripreso avevamo due opzioni: riprendere a giocare stasera o riprovarci domani”.

Saputo che lui stava bene, la maggior parte della squadra ha deciso che era giusto tornare subito in campo”.