Aggiornamento stato salute Eriksen. Il medico della Danimarca: “Era praticamente morto, non so come abbiamo fatto a rimetterlo al mondo”

0
3212

Dopo il grande spavento per Christian Eriksen, arrivano notizie positive sullo stato di salute del centrocampista della Danimarca e dell’Inter.

Il denese nell’incontro di Euro 2020 fra la sua nazionale e la Finlandia si è accasciato al suolo vittima di un arresto cardiaco.

Il medico della Danimarca è apparso in conferenza per rassicurare tutti e per raccontare alcuni retroscena di quegli attimi concitati:

“Eriksen è di buon umore e tutti i test sembrano essere a posto”, afferma il dottor Boesen nel corso della conferenza stampa sulle condizioni di salute del talento dell’Inter.

Il medico ha messo l’accento sulla gravità del malore patito da Eriksen: “Christian se n’era andato, praticamente era morto… Era in arresto cardiaco. Non so come abbiamo fatto a rimetterlo al mondo, è successo tutto in maniera così veloce”.

“Io non sono un cardiologo, non posso scendere nei dettagli, per quello ci sono gli specialisti, esperti della materia”, ha puntualizzato il medico.

E ancora, ha aggiunto Boesen: “Non c’è ancora una dinamica certa su quanto accaduto ed è questo è uno dei motivi per cui è ancora in ospedale. È per scoprire cosa è successo”.

Eriksen è ancora ricoverato al Rigshospitalet per ulteriori osservazioni.