Cassano: “Se ogni volta Conte vince e poi va via, c’è qualcosa che non va”

0
1112

Nel corso di un’intervista rilasciata a Il Giornale, Antonio Cassano ha parlato dell’arrivo all’Inter di Simone Inzaghi dopo il fulmineo addio di Antonio Conte.

“Con Simone Inzaghi l’Inter ha preso il sostituto perfetto di Antonio Conte, perché gioca con lo stesso sistema praticato alla Lazio, dove però aveva più qualità” ha commentato Cassano, che ha poi continuato mettendo in guardia il nuovo tecnico nerazzurro: Simone deve stare attento a San Siro, è un giudice severissimo”.

In merito all’abbandono di Antonio Conte, Cassano ha commentato: Conte ha fatto benissimo, ha tenuto unito il gruppo nella tempesta degli stipendi non pagati, ma aveva un solo obiettivo da centrare, ha sottolineato l’ex attaccante, che ha poi aggiunto: “L’ha potuto centrare perché la Juve ha sbracato, il Milan ha retto finché ha potuto, l’Atalanta ha fatto il suo. Ma non bisogna dimenticare l’eliminazione dalla Champions. E poi rifletto: se vince e va via dalla Juve, se vince e va via dal Chelsea e ancora dall’Inter, c’è qualcosa che non va, ha concluso Cassano.