Ravezzani sul ‘caso’ Orsato-Pjanic: “Pura malafede. Qualcuno cavalca questa storia dopo 3 anni fingendo di non sapere che il VAR non può intervenire MAI”

0
1304

Nelle scorse ore si sono riaccesi i riflettori (e le scontate polemiche) sulla partita Inter-Juventus del 2018 e in particolare il ‘caso Pjanic’, un episodio che continua a far discutere e creare veleni e sospetti, a causa di un mancato cartellino rosso a Pjanic, a seguito di un contrasto con Rafinha.

Del dibattuto episodio è tornata ad occuparsi la trasmissione Le Iene, che ha mostrato le immagini della comunicazione tra il VAR, gestito dall’arbitro Valeri, e l’arbitro in campo, Orsato.

Come ampiamente spiegato nel corso degli anni, il direttore di gara non ammonisce per la seconda volta Pjanic, e il VAR non può correggerlo perché il protocollo prevede che non possa intervenire in caso di ammonizioni.

A sostenere la stessa tesi, il giornalista Fabio Ravezzani che su Twitter ha commentato duramente:

“Dunque, al netto del fatto che incredibilmente Orsato non diede il 2ndo giallo a Pjanic, qualcuno cavalca ancora questa storia dopo 3 anni fingendo di non sapere che il Var non può intervenire MAI per trasformare un fallo qualsiasi in ammonizzazione. Questa è pura malafede“.