Sconcerti: “Conte? Da eroe è improvvisamente scappato, dopo essersi preso i soldi”

0
790

Il giornalista Mario Sconcerti ai microfoni di Stadio Aperto in onda su TMW Radio ha commentato l’addio a sorpresa di Antonio Conte all’Inter, dal quale ha ricevuto una sostanziosa buonuscita.

Numerose le voci che davano Antonio Conte vicino al Real Madrid, opportunità tramontata definitivamente qualche ora fa con l’annuncio dell’arrivo di Carlo Ancelotti sulla panchina dei Blancos.

In molti si chiedono quale possa essere il futuro di Conte, non un impellente problema, secondo Sconcerti: “Intanto ha già riscosso il prossimo stipendio di sette milioni e mezzo dall’Inter, metà del suo ingaggio totale, che è comunque l’ingaggio da top club”.

Per Conte, ancora qualche possibilità: “Ci sono comunque Tottenham ed Everton volendo”, ha commentato Sconcerti. “Questo vale pure per Sarri, che in Inghilterra ha lasciato ottime impressioni“.

Conte invece ha fatto causa alla penultima sua squadra (Chelsea), mentre l’ultima l’ha lasciata di brutto a metà strada. Queste sono cose che contano per le società. L’eroe dell’Inter è improvvisamente scomparso, ha preso i soldi ed è scappato. Una cosa di cui anche le altre società, che magari lo prenderanno, dovranno tenere in considerazione”, ha concluso Sconcerti.