Ceferin stronca Infantino: “Mondiali ogni due anni? Idea Fifa irrazionale”

0
2855

Ceferin è tornato a parlare di Superlega in una lunga intervista al quotidiano francese l’Equipe:

“Ero molto deluso quando sono venuto a sapere della nascita del progetto. Una cospirazione portata avanti da alcuni club. Ma è stato anche un bene perché ha permesso di fare chiarezza nel calcio europeo: è stata una situazione stressante ma alla fine le cose sono tornate al loro posto”, ha raccontato Ceferin.

Il capo dell’Uefa si rivolge a Barcellona, Juventus e Real Madrid: “Per tutta la famiglia del calcio, il loro atteggiamento è scioccante e inaccettabile. Mai dire mai ma credo che non si parlerà di Superlega almeno per i prossimi dieci anni”.

E sulle voci secondo le quali la Fifa era pronta a sostenere la Superlega, Ceferin ha aggiunto:

Infantino mi ha detto che né lui né nessun altro alla Fifa ha preso parte agli incontri con i club che stavano lavorando alla Superlega, che non sapeva nulla di questo progetto e che non lo ha appoggiato. Non ho motivi per non credergli. Nessun presidente della Fifa può sostenere un progetto del genere”.

A proposito di Fifa, spiccano le parole di Ceferin in un’altra intervista a “Record”, dove il numero uno dell’Uefa ha bocciato l’ipotesi avanzata dalla Fifa di far giocare il Mondiale ogni due anni anziché quattro:

È impossibile, è un’idea irrazionale. La prossima edizione dopo il 2022 è nel 2026. Nel 2028 ci sono gli Europei: se si giocasse il Mondiale nel 2028, le nazionali europee non ci sarebbero. E quelle sudamericane hanno la Coppa America, non lo giocherebbero. Come potrebbe essere allora un Mondiale? Con questo calendario è impossibile, immaginate per i giocatori disputare un torneo di un mese ogni anno. Già oggi si infortunano di più perché giocano sempre”.