Sneijder punge la Juve: “Ora l’Inter deve provare a vincere in Europa, per non finire come la Juventus…”

0
1152

L’ex centrocampista nerazzurro Wesley Sneijder nel corso di un’intervista ai microfoni del quotidiano britannico Daily Mail, ha anche parlato dell’Inter di Antonio Conte, fresca di scudetto, e dell’arrivo di José Mourinho alla Roma.

Mourinho alla Roma è un grande acquisto per tutto il calcio italiano e per il club”, ha commentato l’olandese, che ha poi continuato: “ma la Roma non ha i giocatori per competere subito per lo scudetto. La Roma deve comprare almeno due top player. Non so quanto potranno spendere sul mercato ma Mourinho darà un contributo fondamentale. Nessuno vince da solo, nemmeno Mourinho. Sono molto legato a lui, è il migliore che ci sia“.

In merito ad un possibile paragone tra Mourinho e Conte, l’ex nerazzurro ha commentato: Mourinho non è come Conte e viceversa. Mourinho è unico, lo conosco bene. Ognuno è unico in alcuni aspetti, non li paragonerei. Sono entrambi molto bravi e anche molto diversi”.

L’olandese non ha risparmiato una bordata diretta ai bianconeri: “Ora l’Inter deve provare a vincere in Europa per non finire come la Juventus, che ha vinto solo in Italia senza mai fare il Triplete come la mia Inter. Ora abbiamo bisogno di fare uno step in avanti per crescere ulteriormente come club nella storia del calcio europeo. Ho festeggiato lo scudetto di quest’anno nella chat di WhatsApp in cui ci sono i miei ex compagni. Siamo tutti contenti della nostra ex squadra e ora speriamo che l’Inter vinca anche fuori dall’Italia, ha concluso Sneijder .