Sacchi: “I giocatori della Juve devono smetterla di accerchiare l’arbitro”. Caro mister, come commenta queste immagini?

0
1492

L’arbitraggio di Juve-Inter ha sollevando un polverone dando il destro a opinionisti e addetti ai lavori, per attaccare la Juventus.

Tra questi sorprendono le parole dell’ex allenatore del Milan e della Nazionale Arrigo Sacchi che ha preso di mira la Juventus ed i propri giocatori rei a suo dire di accerchiare sempre l’arbitro.

Ci pare opportuno pubblicare alcune immagini che non solo smentiscono l’ex Ct ma che anzi mettono in evidenza l’accanimento di dirigenti, allenatori e giocatori delle altre squadre nei confronti degli arbitri.

Queste le dichiarazioni di Sacchi:

[…] La Juve non è guarita all’improvviso. Contro l’Inter ha vinto, ma se la partita fosse finita in pareggio non ci sarebbe stato da gridare allo scandalo. Diciamo che i bianconeri si sono impegnati al massimo, hanno dimostrato grande volontà, cosa che non sempre si è vista in questa stagione”, le parole di Sacchi.

All’improvviso, dopo che erano precipitano nel buio per la sconfitta interna contro il Milan, si è aperta davanti a loro un’autostrada di luce. Chiellini è stato un autentico trascinatore”.

Sono arrivati, soprattutto con la forza morale, dove finora non erano riusciti. Però posso aggiungere una cosa che mi sta a cuore? I giocatori della Juve devono smetterla di accerchiare l’arbitro. È un comportamento poco professionale e molto maleducato.

“Poi succede che andiamo a giocare all’estero e, quando facciamo così, ci becchiamo il cartellino rosso. Cerchiamo di essere educati nei gesti e nelle reazioni. L’educazione è alla base dello sport”, conclude l’ex CT.