Casarin va all’attacco: “C’è qualcuno che vuole cambiare il calcio. Espulsione Bentancur non ha alcun senso”

0
4201

Lascia ancora molti strascichi il match di Juventus-Inter dopo lo scellerato arbitraggio di Calvarese con la complicità di Irrati.

A tal proposito è intervenuto anche l’ex arbitro Paolo Casarini che a Radio Anch’io Sport, manda un chiaro messaggio a chi governa la classe arbitrale

“Sabato non è stata una giornata felice per Calvarese, e Irrati non gli ha dato una mano. Alcune cose sono state rimesse in sesto, altre no”, le prime parole di Casarin.

Ma non capisco perché si voglia cambiare il calcio, uno sport straordinario. Conosco i dati ed è una cosa fuori di testa fare una cosa del genere, è un messaggio che mando alla Fifa”.

E ancora: “Si parla di spettacolo e gol ma le partite non possono finire tutte 7-3. Gli arbitri devono sottostare a regole ridicole, c’è un nucleo di persone tutte competenti e che vogliono dire la loro”.

In questo momento vediamo un calcio dove cadono tutti, prima era tutto diverso. Vediamo anche espulsioni (quella di Bentancur ndr) che non hanno alcun senso”.