Brambati: “Gli argomenti di Zhang non sono da squadra di alto livello”

0
1754

Nel corso della trasmissione sportiva Maracanà in onda su TMW Radio, l’ex calciatore Massimo Brambati ha commentato la situazione di crisi vissuta dall’Inter.

Una situazione che mette in forse anche la permanenza di Antonio Conte alla guida della panchina nerazzurra: “Sono calate le possibilità. Non credo che sia più 50-50. Gli argomenti di Zhang non credo siano da squadra di alto livello. Prima sparisce per 7 mesi, poi cerca di vendere in fretta e furia la società mentre i giocatori lottano per lo scudetto, poi torna e chiede di rinunciare a due stipendi di cui aveva chiesto prima il posticipo, ora vedrà tutti singolarmente perché rinuncino al 15-20% degli ingaggi. Non ci sono certezze. Dopo un iter del genere non mi fiderei di niente”, ha affermato Brambati che ha poi aggiunto:

“Ma io Lukaku, Barella, Hakimi, che devo rinunciare a 2 stipendi e togliermi il 15-20% dell’ingaggio e poi vedo Lautaro che vuole 7 milioni, che faccio? Mi tolgo i soldi per darli a lui?”, ha evidenziato Brambati.Bastoni ha un accordo con la società da settembre per rimodellare il contratto ed è ancora lì, senza essere stato ratificato. Eder, che era nella società cinese, ancora deve avere i soldi da settembre…”.

Alla domanda se fosse da escludere un ritorno di Conte alla Juventus, Brambati ha poi chiuso con un: “Ad oggi non escludo niente“.