Materazzi: “Conte non sarà mai un tifoso interista, ma ha dimostrato di essere un professionista”

0
1503

L’ex difensore dell’Inter, Marco Materazzi, intervenuto ai microfoni di Tutti Convocati in onda su Radio24, ha commentato la stagione dei nerazzurri di Antonio Conte, chiusa con la conquista dello scudetto, che ha consentito al tecnico leccese di far dimenticare ai tifosi interisti il suo passato juventino.

“L’interista è esigente e riconosce i meriti delle persone”, ha commentato Materazzi, che ha poi ammesso: Antonio non sarà mai un tifosissimo interista, ma ha dimostrato di essere un grandissimo professionista. Vincere all’Inter vuol dire dedizione, vuol dire rispetto per i colori, vuol dire purezza. Ha dimostrato di essere al livello per il quale è stato preso. I risultati parlano per lui, da tifoso interista sono felice per la squadra e per lui”.

Materazzi ha poi aggiunto: “Non è mai facile creare un gruppo unito. Conte ci è riuscito in questi due anni dove niente era scontato. C’era una Juve che vinceva da 9 anni, complimenti a loro, ma ora ci siamo noi sul trono e speriamo di restarci a lungo“.

In merito alla grave crisi attraversata dall’Inter e alle richieste di sacrifici chiesti da Zhang ai calciatori nerazzurri, Materazzi ha commentato: “Ognuno deve fare le proprie valutazioni. Un giocatore deve sentire il privilegio di giocare per una grande squadra come l’Inter, poi sta a lui deve fare la scelta migliore”.