Lotito, nel giorno del suo compleanno parole di addio

0
834

Sessantaquattro anni per Claudio Lotito. Ma la festa è amara per il presidente della Lazio che vede sfumare il sogno Champions dopo la sconfitta dei biancocelesti a Firenze.

Il presidente biancoceleste a Lazio Style spiazza tutti annunciando tra le righe il suo addio alla presidenza della Lazio aprendo le porte della successione a suo figlio Enrico.

Queste le parole di ClaudioLotito

Vivo questo compleanno con amarezza per quanto successo ieri a Firenze ma con fiducia”, le prime parole di Lotito.

In questo momento c’è bisogno di programmare la propria vita, anche con una prospettiva diversa, visto quello che sta accadendo nel mondo. Sono passati 17 anni da quando ho preso la Lazio, sembra una vita”, prosegue Lotito.

E ancora: “Festeggiare un compleanno significa rendersi conto che il tempo passa ma avere anche fiducia nel futuro, sia sul punto di vista della salute e cominciare a programmare gli obiettivi personali”.

“Gli obiettivi bisogna centrarli, mi auguro anzitutto che mi assista la salute e che si possano creare le condizioni per festeggiare insieme i successivi compleanni. Mi auguro infine che mio figlio Enrico continui nel mio cammino nel rappresentare i colori biancocelesti”.

In molti però intravedono la possibilità per il patron della Lazio di aggirare le regole sul divieto di proprietà di due club in quanto se la Salernitana dovesse andare in A sarebbe costretto a vendere una delle due società.