Moratti: “Mourinho grande rovinatore di feste dell’Inter: appena vinto se n’è andato e ora appena vinto va a Roma”

0
2147

La notizia a sorpresa dell’arrivo di José Mourinho alla Roma ha scatenato numerosissime reazioni, compresa quella dell’ex presidente dell’Inter, Massimo Moratti, che ai microfoni di Radio Deejay ha commentato con una certa ironia: Mourinho è grande rovinatore di feste dell’Inter: appena vinto se n’è andato, e ora appena vinto lo scudetto lui va alla Roma… ha un tempismo particolare”.

Moratti ha poi aggiunto: “Credo che lui abbia una grande esperienza e un carattere sempre uguale. Poi un po’ cambia il calcio e bisogna adattarsi. Credo che si sia trovato con squadre che non avevano i mezzi per essere all’altezza delle sue ambizioni“.

“Lui all’interno dello spogliatoio è di una professionalità fenomenale, calma i giocatori e li mette in condizione di vincere la partita, anche prevedendo quello che possa fare la squadra avversaria. Conte è la continuazione di Mourinho? Più o meno sono simili in questo”, ha dichiarato Moratti, che ha poi aggiunto un commento sul tanto dibattuto progetto Superlega:

“Se avrei firmato? Sinceramente, no. Non credo proprio. Una cosa simile mi era stata paventata anni prima da un gruppo di nuovi manager, ma la trovavo troppo privilegiata”.