Ravezzani: “Per la Gazzetta è normale che gli ultrà impongano un confronto a Donnarumma per dirgli che non deve giocare contro la Juve”

0
1461

Ha destato non poco clamore il faccia a faccia di sabato scorso a Milinello tra il portiere del Milan Gigio Donnarumma e una delegazione di ultrà rossoneri che ha chiesto, e ottenuto, un confronto con il giocatore. Un incontro ad alta tensione, in cui la curva sud ha chiesto a Donnarumma il rinnovo e, soprattutto, di non scendere in campo con la Juventus (che ha i riflettori puntati sul giovane portiere e spera di riuscire a portarlo a Torino a fine stagione).

Un preoccupante retroscena raccontato da la Gazzetta dello Sport, come fosse un evento ordinario e non un’anomalia, come evidenziato dal giornalista Fabio Ravezzani che su Twitter si è detto ‘basito’ per il racconto fatto dalla rosea:

“Sono basito. Per la Gazzetta è normale che gli ultrà piombino a Milanello e impongano un confronto con Donnarumma al quale Il portiere si piega <non senza qualche reticenza>. Il tutto per dirgli che non deve giocare contro la Juve“.

Ravezzani “basito”: “Per la Gazzetta è normale che gli ultrà piombino a Milanello per dire a Donnarumma che non deve giocare con la Juve”