L’ex nerazzurro Colonnese: “Situazione dell’Inter è peggiore di quella che si dice. Mi ricorda il fallimento della Lazio di Cragnotti…”

0
4376

L’ex difensore nerazzurro Francesco Colonnese ha commentato senza peli sulla lingua il delicato momento societario che sta vivendo l’Inter, e che rischia di mettere in secondo piano anche la vittoria dello scudetto.

Queste le sue parole:

La situazione è peggiore di quella che si dice. Penso che nel calcio servano i fatti. Con le parole non ci fai nulla. Io dico che la situazione all’Inter è chiara: c’è bisogno dei soldi e in rosa ci sono giocatori appetibili”, ha detto Colonnese ai microfoni di TMW Radio in merito alla precaria situazione finanziaria del club meneghino.

L’ex Inter si lancia poi in un affermazione che farà sobbalzare i tifosi nerazzurri:

Penso che tutti attendano di capire che cosa accadrà. Il mio pensiero è che per forza di cose, l’Inter dovrà vendere pezzi pregiati. Sapete che cosa mi è venuto in mente in tutta questa situazione? Mi ha ricordato la Lazio di Sergio Cragnotti…”,

E ancora: Quando non trovi i soldi, si arriva a una ricapitalizzazione del debito. Se la proprietà non ce li mette, da qualche parte i soldi devono arrivare”.

Per questo, non vedo come sia possibile evitare cessioni importanti. Lukaku via a centro milioni? Temo che possa andare via anche a meno, perché se ti servono i soldi e arriva un’offerta da 80, alla fine devi svalutare e devi per forza vendere”, conclude Colonnese.