Superlega, Malagò ci crede: “Tra qualche anno potrebbe concretizzarsi”

0
1121

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ospite di del programma Restart in onda su Rai2, è tornato sulla vicenda Superlega, nato e naufragato in pochi giorni, che ha messo in subbuglio il mondo del calcio e acceso furiosi dibattiti.

Un progetto naufragato a causa dell’abbandono dei 6 club inglesi (Manchester United, Liverpool, Manchester City, Arsenal, Chelsea, Tottenham), causato dalle minacce del premier britannico Boris Johnson, di bloccare la Superlega con una legge ad hoc.

Un ambizioso progetto che secondo Malagò, potrebbe essere solo rimandato:

“Non mi sentirei di garantire né di escludere che magari tra qualche anno, tutto questo possa concretizzarsi. Certo, sarà doveroso lavorare a un accordo con le istituzioni sportive”.

Malagò ha aggiunto: “Durante la pandemia, prima che ricominciasse il campionato, mi ero permesso di dire che il calcio dovesse ripartire, sennò saltava il banco, ma anche che si doveva approfittare di quel momento per rivedere alcuni contratti assolutamente esagerati“.